#STR – Terremoto Emilia Romagna – Lettera ai Ministri di un cittadino emiliano


Pianura Padana | AleAnnaResources.com.

Ore 9.00 am del 5 Giugno, mi sono alzato solo un ora fa, ho fatto colazione, mi sono lavato ed ho  scaricato i messaggi email. Il processo di selezione mentale, come per le più ovvie strategie del marketing pubblicitario, fa leva sull’inatteso, l’inaspettato così, tra tutti i messaggi noto quello che allego di seguito. Un messaggio inoltratomi da un  caro amico, Massimo,  che non vedo da tempo. Vive nell’area colpita dal Terremoto di questi giorni.

Della focosa e accorata lettera allegata alla mail riporto il testo integrale, così’ come l’ho ricevuta stamattina:

“Subject: Terremoto e altre storie

Date: Fri, 25 May 2012 16:49:04 +0200

Al Presidente del Consiglio dei Ministri e Ministri competenti, con preghiera di girare agli interessati.

Mi presento, sono Cristian Casoni e abito a San Felice sul Panaro (MO), come riportano le cronache da domenica 20/05/2012 la zona in cui vivo è stata bersagliata da scariche di terremoto che continuano tuttora. La popolazione è stremata e non vede una fine, siamo costretti a dormire in macchina per la paura di crolli.

Certo questo non è il motivo per cui Vi scrivo, come certamente sapete, illustri Ministri (anche perché avete dato il via Voi alle sperimentazioni), la nostra zona geografica è interessata a sperimentazioni per stoccaggio di gas nel sottosuolo, da quando è partita la sperimentazione, e badate bene chesmentire non serve a nulla, sono precipitati gli eventi (vedi allegato)

Tutti abbiamo visto le trivelle in azione e i tubi con cui è stato pompato azoto liquido.Questo pompaggio ha fatto si, poco prima della grande scossa di terremoto, che l’acqua, dalla pressione sottostante, uscisse copiosamente dai pozzi, senza contare sfiati infuocati dalla terra che apparivano qua e là nelle nostre campagne.

Si può negare tutto a questo mondo, ma non l’evidenza. Se poi vogliamo dirla tutta, a questo si somma l’attività di fracking, dove lerocce nel sottosuolo vengono distrutte per estrarre anche l’ultima goccia di petrolio, sul portale dell’azienda di perforazione Aleanna, spiega come vengono eseguiti i sondaggi. Inoltre sul sito sono presenti le mappe emiliane diintervento: (http://www.aleannaresources.com/it/node/73 ).

Per non parlare dell’attività H.A.A.R.P., Vi consiglio di leggere questo articolo del giornalista Gianni Lannes (leggete anche i commenti degli utenti):

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2012/05/il-governo-usa-e-responsabile-del.html?spref=fb&m=1

Cito:”Secondo Michael Chossudovsky, docente all’Università di Ottawa, «Il sistema H.A.A.R.P. è un potente mezzo per la modificazione delle condizioni atmosferiche e del clima». La letteratura scientifica parla chiaro: “Le antenne di H.A.A.R.P. bombardano e riscaldano la ionosfera, generando frequenze elettromagnetiche che rimbalzano sulla terra, penetrando ogni essere vivente ed ogni oggetto inorganico”. E ancora: “H.A.A.R.P. genera forti impulsi nella banda Ulf ed Elf”.

Dodici anni fa, alcuni ricercatori indipendenti (tra cui Robert Fitrakis) verificarono che “le trasmissioni a 14 hertz, rilevando che quando i segnali erano emessi ad elevata potenza, la velocità del vento raggiungeva le 70 miglia orarie, spostando i fronti temporaleschi”. In particolare le frequenze H.A.A.R.P. irradiate su specifici bersagli possono causare terremoti catastrofici…”

Signori, rappresentare e governare un popolo, una nazione, è prendersi cura, agevolare ed aiutare la popolazione, a me sembra invece che state vendendo il pianeta per due lenticchie, e per favore evitate mail di risposta dove date incarico ad un funzionario di smentire o di minacciare, non fate prima di tutto paura a nessuno, tanto al massimo si muore, ma voglio che sappiate che prima o poi la verità verrà a galla.

Se foste tutti persone senza interessi personali, uomini, dareste la vita per il vostro paese, per la vostra terra, ma vedo che non è cosi.

Io invece, insieme a migliaia di persone di buona volontà, siamo pronti a dare la vita affinché la verità venga alla luce, e lo dico con il cuore, lo dico per i miei figli, per i nostri figli, perché si meritano una terra con fondamenta ben radicate nell’Amore, nell’innocuità, nel bene comune e nella fratellanza.

Per questo alla fine vinceremo, l’Amore e l’onestà prima o poi spazzano via la corruzione e l’odio…

Voi da che parte state?

In fede

Cordiali Saluti

Cristian Casoni”

Ora io non so, non sono al corrente, sono naturalmente portato a pensare che la realtà sia più complessa di come ci viene mostrata dalla semplificazione mediatica, non sono un tecnico, non sono in possesso di sufficienti fonti documentali per confermare o controbattere, ma so che a Rivara, San Felice, Finale Emilia, Canaletto, Camposanto, Mirandola, Medolla… sono anni che si leggono striscioni, affissi sulle case dei cittadini,  che denunciano le attività di queste società incaricate dei rilievi per il sito di stoccaggio del Gas naturale che sarebbe dovuto nascere a Rivara. Ora i lavori sono stati interrotti almeno qui, ma l’Italia è una e indivisibile (?), altre realtà simili si perpetuano sul territorio ad esempio nelle vicine Marche (www.ilsegnale.it) o in Basilicata.

/Ndr Régaz, non è un appello populista il mio (o almeno non vorrebbe esserlo) se vi va, considerate questo articoletto un “evidenziatore”. Certo tutto quello che sto postando in questi giorni lo potevo mettere su fb invece che qui, avete ragione…ed infatti posto tutto anche la. Eh eh!  a Proposito c’è un gruppo di FB che si sta rendendo utilissimo nella gestione del terremoto; chiedete di farne parte inviando una email a  terremotoinemilia@groups.facebook.com

Emilia rules!

Francesco P.

Advertisements

One thought on “#STR – Terremoto Emilia Romagna – Lettera ai Ministri di un cittadino emiliano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...