Essentĭa


Sono stata tanto vicino così dall’aver capito e poi, in un baleno, ecco la distanza, lo spazio siderale, il vuoto tra l’atteso e il realizzato. Spazi profondi e ameni di lucette attraenti e colorate, milioni di pagine web con ottimi consigli, galassie sconfinate di pensieri diversi, ognuno è una ragione, ogni cosa è sacra e pura a suo modo, nel suo mondo. Sono stata cosi’ lontana dai miei moti profondi che ho perso, per piu’ di una volta la direzione, il controllo, la forza e la capacità. Ora nella difficoltà tutto è cristallino, fragile e chiaro all’unisono. Passano le mie dita sul bordo del bicchiere, suonano musica nel vetro.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...